Juve, partitella in allenamento: 1-1 con gol di Vlahovic e Iling-Junior

Partitella in allenamento per la Juve. Dalle formazioni agli autori dei gol, passando per spettatori e esuberi: tutte le novità
Dusan Vlahovic

Il ritiro è ormai iniziato da diversi giorni e la Juve continua a prepararsi per la prossima stagione. I bianconeri dopo due annate deludenti vogliono ora tornare ai massimi livelli: servirà una preparazione estiva di livello, che possa evitare i tanti problemi fisici che hanno colpito la squadra lo scorso anno.

Oggi la squadra di Allegri, non ancora al completo, è scesa in campo per una partitella d’allenamento. Il match di 45 minuti è terminato 1-1 con entrambi i gol segnati nei minuti finali del primo tempo, da Vlahovic e Iling-Junior. A bordocampo a seguire il match oltre a Max c’erano anche il presidente Ferrero, Manna, Tognozzi, Cherubini, Chiellini e Giuntoli. Non hanno partecipato alla partita gli esuberi Arthur, Pellegrini, Zakaria, Pjaca e Aké, così come gli infortunati Pogba, Fagioli e De Sciglio. Kean e Danilo si sono allenati a parte, Rabiot arrivato in giornata ha svolto le visite mediche di rito.

Ma come sono scese in campo le due squadre? Indicazioni importanti anche in ottica campionato, dato che entrambe le squadre si sono schierate con un 3-5-2. Da una parte Perin, con Hujsen, Rugani e Gatti in difesa. Sulle fasce Soulè e Iling-Junior, mentre a centrocampo hanno agito Nicolussi Caviglia, Barrenechea e Yldiz. In attacco Mancini e Cerri. Dall’altra parte Szczesny tra i pali, mentre De Winter, Bremer e Alex Sandro hanno composto la linea di difesa. Sulle fasce Barbieri e Kostic, con Sersanti, Locatelli e Ranocchia a centrocampo. In attacco pronto il tandem composto da Milik e Vlahovic.

Così in campo le due formazioni. Prima maglia (Juve 1): Perin/Daffara; Huijsen, Rugani, Gatti; Soulé, Nicolussi Caviglia, Barrenechea, Yildiz, Iling; Mancini, Cerri. Seconda maglia (Juve 2): Szczesny/Pinsoglio; De Winter, Bremer, Alex Sandro; Barbieri, Sersanti, Locatelli, Ranocchia, Kostic; Milik, Vlahovic.