Mauro: “Da Vlahovic mi aspetto ancora di più. Lui e Chiesa il futuro della Juve”

Intervistato da La Gazzetta dello Sport l'ex Juve Massimo Mauro ha parlato dell'attacco bianconero e di Romelu Lukaku
chiesa vlahovic esultanza gol juventus

Intervistato da La Gazzetta dello Sport l’ex Juve Massimo Mauro ha parlato di Vlahovic: “Ho sensazioni positive dopo il match contro l’Udinese. Ma da Vlahovic, proprio perché lo stimo molto, mi aspetto ancora di più. Dusan deve provare maggiormente i colpi che sa fare e giocare più leggero, divertendosi maggiormente. Come diceva spesso il grande Diego Maradona ai ragazzi: non bisogna mai dimenticarsi che il calcio è pur sempre un gioco. Detto questo, sono convinto che la coppia Vlahovic-Chiesa abbia un notevole potenziale e rappresenti il presente e il futuro della Juventus”.

Su Chiesa l’ex bianconero ha aggiunto: Allegri lo sta impiegando nel modo migliore. Se gli esterni si muovono bene e funzionano come a Udine, Chiesa è libero di muoversi per il campo e così è ancora più pericoloso e velenoso. Federico dalla metà campo in avanti è una vera e propria furia. Contro l’Udinese, soprattutto nel primo tempo, ho apprezzato anche il gioco e lo spirito della Juventus. È quello che serve ai tifosi e a tutto l’ambiente bianconero per ritrovare l’entusiasmo dei tempi migliori e riempire nuovamente l’Allianz Stadium ogni domenica come è successo nel periodo dei nove scudetti consecutivi”.

Chiosa finale su Romelu Lukaku: Se va alla Roma, credo che i primi a essere contenti saranno i tifosi dell’Inter e quelli della Juventus. E a guadagnarci, come ho detto in tempi non sospetti, sono i bianconeri che così si tengono Vlahovic ed evitano lo scambio con il Chelsea per Romelu. Lukaku-Dybala sarebbe senz’altro un attacco ben assortito. Ma la Joya, in realtà, è talmente forte che io la vedrei bene con qualsiasi punta. Nel caso di Lukaku molto dipenderà dalla sua condizione fisica. Lukaku fa la differenza negli spazi, ma per esaltarsi ha la necessità di essere al cento per cento”.