JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, i grandi momenti di Roberto Baggio contro la Cremonese

Baggio
Mercoledì la Juventus tornerà in campo per affrontare la Cremonese: questi sono stati grandi momenti contro i grigiorossi del Divin Codino

redazionejuvenews

Mancano solo due giorni al ritorno della Serie A. In vista della partita con la Cremonese, il club bianconero ha ricordato i grandi momenti di Roberto Baggio contro i grigiorossi. Il focus del sito ufficiale della Juventus: "Roberto Baggio è sceso in campo tre volte in Cremonese-Juventus. E in ogni partita, ha trovato il modo di lasciare la sua firma con un gol. Una storia che va dal 1992 al 1994.

IL TIMBRO FINALE

Pochi come Baggio sono riusciti a realizzare gol d'autore, il più delle volte riconoscibili. Exploit che potevano essere solo suoi e non di altri per la particolare cura usata nel confezionali. Questa foto dice molto: Cremonese-Juventus del 1991-92 lo vede scartare due uomini in un colpo solo, per poi superare anche il portiere – Michelangelo Rampulla – e chiudere all'ultimo minuto sul 2-0 un match a tinte bianconere.

LA PUNIZIONE IN TRE

La stagione successiva vede Cremonese e Juventus impattare 1-1. Baggio apre le marcature con una punizione congegnata in 3. Parte Fabrizio Ravanelli, che finge il tiro diretto. Tacco per Marocchi che ferma la sfera per il numero 10, che va a sorprendere il portiere Mannini sul suo palo. L'ennesimo capolavoro di un fuoriclasse.

COME ITALIA-SPAGNA

Infine, l'ultimo sigillo si ha nel girone d'andata del 1994-95. La Juve è cambiata, Lippi ha sostituito Trapattoni e Baggio va in gol dopo una rovesciata di Gianluca Vialli. La rete ricorda moltissimo quella fatta pochi mesi prima al Mondiale in Italia-Spagna, con aggiramento del portiere e tiro da posizione defilata. In Usa il suggeritore azzurro fu Beppe Signori, a Cremona l'ispiratore bianconero è Fabrizio Ravanelli".