JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, Di Maria non basta. Altobelli: “Per Zaniolo farei follie”

Zaniolo
La Juve è ormai vicina all'acquisto di Di Maria, ma l'argentino non sarà l'unico rinforzo in attacco: occhio a Zaniolo

redazionejuvenews

Dopo settimane di voci, dietrofront, ripensamenti e attese interminabili, Angel Di Maria sembra finalmente deciso a vestire la maglia della Juventus. L'esterno argentino ha valutato tutte le varie opzioni e alla fine ha scelto proprio i bianconeri, pronti ad offrigli un contratto di un anno da 7 milioni di euro. Il Fideo dopo la fine della sua esperienza al PSG giocherà quindi un ultimo anno in Europa prima di chiudere la sua carriera in Argentina, al Rosario Central. Ma le manovra in attacco della Juventus non sembrano destinate a finire qui.

Da un punto di vista numerico, infatti, Di Maria prenderà in rosa il posto di Dybala, ma manca ancora un sostituto per Bernardeschi. La Juve valuta quindi l'acquisto di un secondo esterno, un giocatore che possa alternarsi sulle fasce con Chiesa e Di Maria. Il nome più probabile è Kostic, ma occhio a Berardi e al ritorno di fiamma per Zaniolo. L'attaccante della Roma, infatti, non sembra vicino al rinnovo di contratto e i bianconeri potrebbero riuscire ad infilarsi nella trattativa. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l'ex Inter Altobelli ha rivelato: "Un giocatore per cui farei follie? A me piace molto Zaniolo. Ha tutto per essere un grandissimo: tecnica, fisico, duttilità e secondo me potrebbe fare molti più gol di quelli fatti finora". E se lo dice lui che di gol ne capisce...

E mentre la Juve pensa alle fasce, i nerazzurri sono ad un passo da Lukaku: "E' un campione - ha detto Altobelli. Lui e Lautaro sono una coppia perfetta, lo hanno dimostrato nel recente passato. Quello del Chelsea non sembrava il vero Lukaku, a Milano ritroverà la serenità perduta. Ma sono d’accordo con la curva Nord: nessuna contestazione, ma sarà trattato come tutti gli altri giocatori. Va sostenuto come qualsiasi altro giocatore in maglia nerazzurra, ma il consenso se lo dovrà riguadagnare sul campo".