news

Juve, Chiellini “snobba” Lautaro: “Molto più difficile marcare Osimhen”

Juve, Chiellini “snobba” Lautaro: “Molto più difficile marcare Osimhen” - immagine 1
Giorgio Chiellini ha confrontato Lautaro Martinez e Victor Osimhen: per lo storico capitano della Juve il secondo fu cliente più scomodo

Lautaro Martinez? No, meglio Victor Osimhen. Questo è il messaggio che Giorgio Chiellini, bandiera della Juventus e colonna dell'Italia ha rilasciato ai microfoni di Sky Calcio Club. Fresco di un recentissimo ritiro, l'ex  bianconero ha risposto alla domanda su quale grande attaccante degli ultimi anni gli avrebbe causato più difficoltà in campo. Chiellini avrebbe "snobbato" l'argentino dell'Inter, esaltando l'attaccante nigeriano del Napoli: "Onestamente Lautaro l'ho marcato bene. Osimhen un po' peggio. Facevo più fatica: ero a fine carriere con tutti e due, dopo l'operazione al ginocchio sul lungo lo soffrivo e non ce la facevo più a tenerlo". 

Ci sarebbe però un modo per fermarlo. L'ex difensore della Juventus ha preso come esempio il recente gol segnato in casa contro il Cagliari per spiegare come fare: "Gli lasci prendere palla incontro, che non è pericoloso. Anche se si gira non mi dà fastidio e quando arriva in area gli sto addosso e non lo lascio respirare. La palla in rete è difficile che entri da sola. I gol li fanno sempre loro: li fa Osimhen, non Zielinski in terzo tempo. Se poi segna Politano da 30 metri gli dirò bravo; ma non succede tanto spesso. Nel gol di ieri contro il Cagliari non vedo nessuno vicino a Osimhen. Vedo solo due in area e il cross può arrivare solo lì: è un errore. Se ci fossi stato io Osimhen non saltava, con una spallata avrei fatto in modo che non arrivasse al pallone. Io non l'avrei presa, ma non l'avrebbe presa nemmeno lui".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.