Juve, Cassano non ha dubbi: “Il destino di Allegri è segnato”

Intervenuto sulla BoboTv l'ex attaccante Antonio Cassano non ha perso occasione per attaccare l'allenatore della Juve Massimiliano Allegri
Cassano

Intervenuto sulla BoboTv Antonio Cassano è tornato ad attaccare Massimiliano Allegri: “Il suo destino è segnato. Sabato si è parlato solo degli errori di Szczesny, Gatti, ma ha fatto schifo. Ne poteva prendere 8! Lui è furbo, fa credere che l’obiettivo alla portata è il quarto posto. Dal suo ritorno ha fatto solo danni e disastri“.

“L’allenatore guadagna 8 milioni a stagione e continua a dire che la squadra non è forte – ha continuato -. Io ho fatto il paragone tra la Juve e il Napoli che ha dominato e disintegrato lo scorso campionato: Meret-Szczesny? Szczesny. I due centrali alla Juve sono Danilo e Bremer, se io li vado a paragonare a Rrahmani e Kim mi prendono per matto”.

“A sinistra la Juve ha il terzino titolare del Brasile, Alex Sandro. Tra Vlahovic e Osimhen due anni fa tutti prendevano Vlahovic, c’è Chiesa, c’è Milik… In questi due anni Allegri ha fatto figure di me…a. Weah e Cambiaso sono già scomparsi. Sabato Matheus Henrique e Boloca sembravano Xavi e Iniesta“, ha concluso l’ex attaccante.