Juve, Capello duro: “Ho visto una squadra demoralizzante”

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Fabio Capello ha analizzato la prestazione della Juve contro il Maccabi Haifa
Fabio Capello

Quello di ieri sera è stato il punto più basso della storia recente della Juventus. Perdere 2-0 contro una squadra israeliana, ma soprattutto perdere male. Perchè il Maccabi non si è chiuso in difesa per poi segnare un gol di rimpallo in contropiede. Il Maccabi ha dominato la partita e ha vinto meritatamente. La squadra di Allegri è scesa in campo e in pratica ha finito la sua partita, spaventata dalla propria ombra e incapace di costruire un’azione sensata. E’ mancato tutto.

Al termine della partita dagli studi di Sky Sport, Fabio Capello ha commentato: Ho visto una Juventus demoralizzante. Nei primi 6′ il Maccabi ha avuto tre palle gol. Quando poi erano in attacco erano tutti isolati, con la difesa sempre oltre la metà campo. È mancato il movimento di squadra“.

E’ mancata la squadra e dalla squadra la Juve ha deciso di ripartire. Nel post partita, infatti, il presidente Agnelli ha confermato la sua fiducia a Massimiliano Allegri, specificando come sia un problema dell’intero gruppo. Ora la Juve andrà quindi in ritiro, pronta a ritrovare quei meccanismi che sembrano ormai andati persi. Sabato la sfida contro il Torino, un Derby della Mole che sarà ancora più importante del solito. I bianconeri riusciranno a rialzarsi?