Juve, senti Capello: “Allegri sta vivendo i miei stessi problemi al Milan”

La Juve è in crisi e gran parte della colpa è di Massimiliano Allegri. Intervenuto a Sky Sport, Capello ha parlato dei problemi bianconeri
Massimiliano Allegri

La minestra riscaldata non è mai buona, un detto che vale in amore quanto nel mondo del calcio. Lo devono pensare anche i tifosi della Juve, che da due stagioni stanno assistendo al disastroso ritorno in bianconero di Massimiliano Allegri. Ma se lo scorso anno l’allenatore aveva delle scusanti come l’addio improvviso di Ronaldo, il periodo di ambientamento e una squadra non all’altezza, ora la situazione è ben diversa. Vlahovic, Bremer, Di Maria, Kostic, Paredes, sono tanti gli acquisti di livello fatti dalla dirigenza, ma i risultati non arrivano.

E la cosa peggiore è che il problema più grande non sono neanche i risultati. Prendiamo come esempio la Fiorentina, che come la Juve sta vivendo un periodo di grande crisi. Contro la Lazio la squadra di Italiano ha perso 4-0, ma ha creato tantissimo. Una prestazione che tutto sommato è un buon punto di partenza. La squadra di Allegri, al contrario, perde e perde male. La Juve non ha gioco, non ha idee, non ha cattiveria, in parole povere non ha niente.

Intervenuto dagli studi di Sky Sport Fabio Capello ha detto: Allegri? Mi sembra che stia vivendo la stessa cosa che ho vissuto quando sono tornato al Milan: vede che le cose non vanno ma non riesce a far guarire la squadra. Io non riuscivo ad ottenere determinate cose da alcuni giocatori che solo due anni prima mi davano tutto”. L’allenatore bianconero riuscirà a dare una svolta alla stagione?