Juve, Da Bonucci a Pellegrini: gli esuberi che smuovono il mercato

Movimenti obbligati soprattutto in uscita per la Juventus che sta cercando la sistemazione a diversi giocatori anche per fare cassa
Leonardo Bonucci

Dopo essere stato messo alla porta, Leonardo Bonucci cerca una sistemazione. La soluzione potrebbe chiamarsi Ajax. L’ormai ex capitano della Juve è stato proposto al club olandese con il quale sarebbe disposto a valutare un contratto annuale prima dell’addio al calcio giocato.  La pista orange gli darebbe la possibilità di ‘chiudere in bellezza’ la sua carriera prima di smettere definitivamente.

Discorso simile anche per Luca Pellegrini, che non ha preso parte alla tournée estiva e alla ricerca di una nuova sistemazione dopo il prestito alla Lazio. Lotito non sembra disposto ad assecondare le richieste economiche della società bianconera  e nel frattempo si inserisce il Fulham oltre al Nizza (che ha già formulato una proposta da 8 milioni di euro).

Tra tutti, il prossimo a partire sarà senza dubbio Denis Zakaria, a un passo dal West Ham (Monaco e Lipsia non
hanno però perso ancora le speranze). L’ultima parola spetterà al giocatore che al momento ha l’imbarazzo della scelta. In entrata, si raffredda la pista che porterebbe ad Emil Holm per via dell’inserimento del Sassuolo. Come riferito da Tuttosport, il ds neroverde ha messo sul piatto 3 milioni per il prestito con obbligo di riscatto a 6 anche se ne mancano 3 per raggiungere i 12 richiesti dai liguri per lo svedese. Rimanendo sulla sponda Sassuolo, mister Dionisi apprezza molto Koni De Winter, come possibile sostituto di Ferrari. Su di lui anche il Genoa,  il Lille e l’Everton.  A proposito di centrali ieri scambio di documenti per il passaggio alla Juventus del difensore Under 20, Facundo Gonzalez che resterà a Torino fino al 2028 per un’operazione da 3 milioni bonus compresi (al Valencia il 20% sulla futura rivendita). Il giovane argentino andrà però in prestito alla Salernitana.