Hernanes su Bremer: “Ha già dimostrato di essere un giocatore valido”

Hernanes, ex calciatore, ha analizzato il calciomercato della Juventus, parlando di Paul Pogba e Angel Di Maria.

Hernanes, ex centrocampista della Juventus, ha rilasciato delle dichiarazioni a Tuttojuve, parlando del club bianconero. Ecco le sue parole su Bremer, nuovo acquisto della Vecchia Signora: “Le sensazioni sono molto buone, ha già dimostrato di essere un giocatore valido. Gli auguro di vivere la Juventus al massimo, per la quotidianità e per quello che questo club può offrire. E’ stata coraggiosa la scelta di indossare fin da subito la maglia di un monumento come Giorgio, che ho conosciuto e ammirato. Bremer è il giocatore giusto per quel posto vacante, sarà in grado di fornire stabilità alla difesa bianconera”.

Su Arthur: “Ha bisogno di avere accanto una squadra già costruita, perché gioca molto bene a calcio. E’ molto bravo a dettare i tempi di gioco, per questo motivo ha uno stile ben definito, ma si esalta quando è con giocatori in grado di saltar l’uomo e sfondare l’azione avversaria. Forse in questa squadra manca un giocatore in grado di condividere con lui questi tipi di compiti. E’ un peccato non averlo visto al 100%. Di Maria? ha fatto vedere che è il giocatore perfetto per ogni tipo di attaccante, d’altronde la storia parla per lui. E’ sempre sul pezzo. Nel corso della sua carriera ha dimostrato di aver sempre la cattiveria e il giusto agonismo per affrontare ogni tipo di sfide. Sono convinto che farà bene alla Juve”.

Su Pogba: “Ha lasciato la Juve da ragazzo, ora tornerà con molta più maturità. E’ sempre impattante dal punto di vista fisico, per me potrà fare molto bene. E’ uno dei più forti del suo ruolo, il suo avvento migliorerà senz’altro il reparto. E troverà un gruppo forte accanto a lui, in effetti mi piace molto il modo in cui la Juventus sta formando la squadra quest’anno. Sul centrocampo e Allegri? Anche perché è consapevole che sarà Pogba ad occuparsi della fase di costruzione del gioco. A lui piacciono molto quei tipi di calciatori, non a caso ricordo che nella mia Juve venne acquistato Lemina che rispecchiava quel tipo di caratteristiche”.