JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Gama: “Contro il Chelsea pronte a dare un bello spettacolo”

FLORENCE, ITALY - SEPTEMBER 05: Sara Gama of Juventus women  reacts during the Women Serie A match between ACF Fiorentina and Juventus at Artemio Franchi on September 05, 2021 in Florence, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il difensore delle Juventus Women ha parlato

redazionejuvenews

Il difensore delle Juventus Women, Sara Gama, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di domani all'Allianz Stadium contro il Chelsea. Le sue dichiarazioni: "Viviamo la vigilia di una partita importante contro una squadra importante come il Chelsea, siamo concentrate sui dettagli, quello su cui abbiamo lavorato. Abbiamo molto entusiasmo, siamo a casa nostra e ospitiamo una squadra importante, come lo siamo noi, pronte a dare un bello spettacolo. Calcio femminile? Cambiato tantissimo, una crescita esponenziale, dal 2015 in poi è stato messo più di un tassello, non è cambiato l'impegno di questo club, ora vogliamo alzare l'asticella. Abbiamo fatto tanta gavetta e ora vogliamo giocarcela, l'obiettivo è andare il più avanti possibile con il calcio femminile.

Dove possiamo arrivare nel girone di Champions? Abbiamo conquistato questo girone. Un girone sicuramente bello e vogliamo giocarcelo fino in fondo. Galli? La sentiamo, ma non parliamo di calcio. Abbiamo studiato tanto, abbiamo lavorato col mister, le conosciamo, sappiamo che calcio propone il Chelsea. Hanno grandi individualità, sarà una partita di alto livello. Partiamo dal nostro gioco, un gioco propositivo e veloce. Le rotazioni in campo? Incidono positivamente, una delle cose migliori che sta facendo il mister finora. Tutte le giocatrici sono importanti e facciamo risultati importanti. Una rosa ampia è quello che serve per arrivare in fondo a tutte le competizioni.

Chelsea? Quando si incontrano queste squadre ci sono tantissime grandi individualità. Noi giochiamo un gioco di squadra e puntiamo alla forza e alla compattezza del gruppo. Lenzini? Cresciuta tantissimo, mi ha colpito, ma non stupito, perché è con noi da tanto tempo, era a Brescia con noi, abitava con me, da piccola aveva grandi potenzialità. Quasi una falsa giovane, ha vinto il primo scudetto con noi, nel Sassuolo è cresciuta in consapevolezza. Allianz Stadium? Ci sono emozioni in più, ma sono anni che ci prepariamo, abbiamo già assaggiato questo contesto e questo aiuta".