Di Gennaro: “Di Maria se sta bene non lo fermi. Su Dybala…”

Antonio Di Gennaro, ex calciatore ed opinionista tv, ha detto la sua sulla situazione della Juventus, parlando anche di Allegri.
di gennaro

Antonio Di Gennaro, ex calciatore, ha detto la sua sulla Juventus su TMW Radio. Ecco le sue parole: “L’addio di Dybala dalla Juventus? Le motivazioni alla Juve le aveva perse e Allegri aveva dato anche motivazioni tecniche. Lui chiedeva un contratto importante e poi dal punto di vista tattico era chiuso. Ora può rilanciarsi alla Roma.

Di Maria al suo posto ora? Se sta bene non lo fermi, fa la differenza. E Dybala ora gioca anche più a tutto campo. Ha preso forza, motivazioni, si sente un leader come non è mai stato alla Juve. E alla Roma manca un altro fondamentale come Wijnaldum, che se sta bene…Allegri? Se vuole risalire la china, deve rischiare qualcosa di più Allegri.

Spalletti un grande allenatore ma Gasperini tra i più forti in Italia. Magari fuori si può discutere, ma sul campo no. Vedete Scalvini come gioca? Come un veterano. Lì l’allenatore incide. E poi scovano sempre giocatori, ultimo Lookman, che chissà a quanto potranno rivenderlo. L’Atalanta compra i giovani e li fa giocare, oltre a valorizzarli. Fanno un calcio ancora più veloce e tecnico. Non risentono delle cessioni eccellenti. Gasp lo ha detto che serviva tornare ad essere l’Atalanta di prima. Ed è così ora. Con che personalità ha giocato il secondo tempo con la Juventus? Quando si arriva a fine ciclo non si deve per forza mandare via un tecnico se ho uno di quel peso, mando via i giocatori che vogliono andare via o che hanno dato tutto”.