Di Gennaro: “E’ difficile sostituire Bonucci e Chiellini in Nazionale”

Antonio Di Gennaro, ex calciatore ed ora opinionista, ha detto la sua sulla Nazionale, parlando anche dell'ItalJuve e di Bonucci.
Leonardo Bonucci

Antonio Di Gennaro, ex calciatore, ha detto la sua a TMW Radio sulla Nazionale e la Juve. Ecco le sue parole: “Bonucci, Chiellini, Jorginho: è difficile sostituire come leadership questi. L’allenatore è bravissimo, ma in campo ci va il calciatore. E’ mancato carattere nella ripresa ma manca anche una leadership in campo. Serve gente che si prenda certe responsabilità.

Il secondo tempo non abbiamo gestito il palleggio e non è possibile. Non si facevano tre passaggi di fila. A parità di giocatori, non avevamo neanche il bomber ai tempi di Mancini ma avevamo una squadra che comandava il gioco. Contro l’Ucraina vedo Scalvini al posto di Mancini, vedremo in mezzo al campo se ci saranno Cristante e Tonali, davanti vedremo. Ci saranno dei cambi di sicuro.

Serve della gente che faccia l’uno contro uno sugli esterni. In attacco Zaccagni non sta bene, magari vedremo Raspadori. Zaniolo è entrato ma ha fatto bene dieci minuti, poi ha sbagliato tutto. Sarà una partita da vincere per forza e serve voglia, carattere. E loro dalla cintola in su sono da non sottovalutare”.