JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Del Piero: “É mancato Cuadrado. Morata crea opportunità per attaccare”

Alex Del Piero

L'ex giocatore ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - La Juventus ha perso ieri sera contro il Porto, nella partita valevole per gli ottavi di finale della Champions League. I bianconeri sono usciti sconfitti nella partita di andata dallo stadio Do Dragao, dove hanno fornito una prestazione ben al di sotto delle aspettative, come confermato da Andrea Pirlo nel post partita. La sconfitta dei bianconeri è stata commentata anche dall'ex giocatore e capitano della Juventus Alessandro Del Piero, che ha parlato negli studi di Sky Sport dopo la partita.

"La partita si è messa subito bene per loro che si sanno difendere. Sono mancati un po' davanti. Morata è un attaccante vero. Il calcio un po' è cambiato, si gioca di più, ma l'attaccante vero ti dà profondità e ti sporca tante palle. Che fanno la differenza. Quando ti metti giù tatticamente ok, ma le cose che fanno la differenza le fa vedere il giocatore grande. Spesso abbiamo detto dell'importanza di Morata in questo. Dà l'opportunità alla squadra di attaccare, di dar fastidio alla linea difensiva, che si preoccupa di occupare gli spazi e aggredire davanti. È quello che è mancato alla Juve. I bianconeri non hanno attaccato per un tempo intero".

"Molte volte si è parlato dell'importanza di Cuadrado, che è un giocatore che sponsorizzo caldamente, è l'unico che ha la sfrontatezza nell'uno contro uno con chiunque. Chiesa ha bisogno di spazio, Kulusevski ha bisogno di tempo. Sono al primo ottavo di finale. Cuadrado fa la differenza, l'ha fatta spesso. C'era tanto bisogno di uno spunto sulle fasce. La Juve è arrivata senza di lui, Dybala fuori, Morata in panchina per altre ragioni. Di conseguenza lasciava il campo. Il primo errore è un errore che può capitare e tutto va in favore del Porto, il secondo è concettuale di squadra. Si doveva fare molto meglio di quanto hanno fatto".

Potresti esserti perso