JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Dalla Spagna insistono: Xavi vuole Morata

Alvaro Morata

Nonostante le parole di Massimiliano Allegri in conferenza stampa, che aveva blindato il calciatore, in Spagna continuano le voci sul Barcellona

redazionejuvenews

Massimiliano Allegri è stato chiaro in conferenza stampa nella presentazione della partita contro il Napoli, quando a chi chiedeva del futuro di Morata ha risposto: "Morata non parte. Alvaro è un giocatore che lo scorso anno ha fatto 21 gol, questa stagione è già a 7. Il problema di Alvaro è che nel calcio vengono date etichette ed è visto come uno a cui manca sempre qualcosa. Io ci ho parlato e gli ho detto che non si muove, perchè per migliorare lui bisogna prendere uno dei migliori in circolazione, e non te lo danno". Parole chiare, che sembravano aver chiuso la telenovela relativa all'attaccante spagnolo. 

E invece così non è perchè nonostante le parole del tecnico bianconero, in Spagna continuano ad insistere sul suo passaggio al Barcellona: il quotidiano catalano Sport infatti apre questa mattina con un eloquente "Xavi insiste per Morata", con i media spagnoli che continuano ad indicare il numero 9 della Juventus come il prossimo attaccante della formazione blaugrana. Da quando è arrivato sulla panchina della sua ex squadra, Xavi è riuscito a migliorare la cose, ma gli manca ancora un bomber che aumenti la prolificità offensiva della squadra, e il calciatore richiesto dal tecnico è proprio Alvaro Morata.

Il quotidiano catalano continua parlando di come il numero 9 della Juventus sarebbe entusiasta di tornare in Spagna e di giocare nel Barcellona, e l'ultimo ostacolo dalle parti spagnole, quello legato all'ingaggio del giocatore, è stato superato con la cessione di Coutinho all'Aston Villa, che ha liberato molti soldi che il Barcellona vorrebbe destinare al giocatore della Juventus. Ora la palla passa al club bianconero che non avrebbe intenzione di cedere Morata se non dopo l'acquisto di un sostituto all'altezza, con il sogno Vlahovic che non sembra percorribile a gennaio e con le alternative al serbo che non convincono la dirigenza bianconera.