Casini: “Urge una norma contro la pirateria, è il problema principale”

Lorenzo Casini, presidente della Lega Serie A, ha detto la sua su diverse problematiche del calcio italiano.
Lorenzo Casini

Lorenzo Casini, presidente della Lega Serie A, ha rilasciato delle dichiarazioni, toccando diversi temi. Ecco le sue parole: “Abbiamo chiesto e chiederemo ancora più forte una norma immediata contro la pirateria. È veramente il problema principale, è un problema di legalità: violando tutte le norme e i diritti, ci sono circa 2 miliardi di euro in circolazione, che vanno persi dal sostegno al calcio e a tutto lo sport. Ci aspettiamo che Governo e Parlamento intervengano il prima possibile: sappiamo che ci sono iniziative di legge, ma in Italia per avere una legge servono 333 giorni. Il calcio, lo sport e il Paese non possono aspettare un anno.

La procedura sta proseguendo, ci sarà il bando: oggi abbiamo discusso a lungo, vedendo i dati, che dimostrano che la pirateria è il problema principale. È una battaglia importante e ci aspettiamo l’aiuto di tutti.

Diritti TV? Siamo curiosi di capire cosa è successo, tecnicamente è una proroga e quindi da questo punto di vista non ci sono problemi. Non costa, non è automatico, è stato formulato dal governo stesso: siamo curiosi di capire cosa sta succedendo. non è una norma a favore di qualcuno, ma a favore di migliori procedure e migliori negoziazioni. Anzi, è un peccato che vengano strumentalizzati nuovi strumenti”.