Caputi: “Bonucci? Sono meravigliato. Ne esce male sia lui che la Juventus”

Caputi ha commentato le parole espresse da Bonucci contro la Juventus: per il giornalista sarebbe un epilogo che fa male a entrambe le parti
Massimo Caputi

Intervistato a Tmw Radio, Massimo Caputi ha espresso la sua opinione sulle parole espresse da Leonardo Bonucci contro la Juventus. Ecco cosa ha detto: “Le scelte di Allegri negli ultimi mesi erano chiare. Sono meravigliato però che la Juve come società e Bonucci siano arrivati a questo epilogo. Capisco ma ci sono i modi per uscirne bene. Ne escono male entrambe le parte. Avere un giocatore come lui che parla così e ti fa causa per una società come la Juve non è bello. Sono meravigliato, davvero, un po’ come il divorzio Mancini-Nazionale”.

Il giornalista ha anche parlato della lotta Scudetto che però non vedrebbe, a suo parere, favorita la Juventus: “La griglia è più larga rispetto alle due milanesi. Siamo solo alla terza giornata. Il campionato parte forse adesso. Inter e Milan però è indubbio che siano partite bene con caratteristiche diverse. L’Inter, forse per la finale di Champions e i due scudetti persi, è partita con una cattiveria che gli anni precedenti non aveva. Anche il Milan è partito molto determinato con giocatori nuovi e un nuovo modo di giocare”.