Cagni: “Giuntoli è l’uomo giusto per la Juve. Allegri allenatore top”

Gigi Cagni, allenatore, ha detto la sua sulla situazione della Juventus, parlando anche dell'arrivo di Giuntoli e della conferma di Allegri.
Giuntoli

Gigi Cagni, ex allenatore, ha detto la sua sui bianconeri a Juventusnews24. Ecco le sue parole: “Se Giuntoli è l’uomo giusto? Secondo me sì. Ma dopo tutto quello che è successo alla Juventus nell’ultimo anno io penso che i tifosi juventini debbano avere pazienza. Perché succederà secondo me, ma non a breve termine. Quando si parla di ricostruire bisogna mettersi in testa che bisogna ricostruire, non lo fai in poco tempo. E Giuntoli è la persona giusta.

Giusto che Allegri rimanga? Non è un discorso di scelta giusta o meno. Quello che conta è ciò che pensa lui. È lui che determina tutto, se è quello che io conosco allora deve rimanere e ripartire. Se è quello del primo anno quando è tornato alla Juve ho qualche dubbio. Dipende tutto da lui, perché se lui è quello che io conosco è un allenatore top, quindi può tornare a far diventare importante la Juventus. Altrimenti sarà difficile. Juve da Scudetto? No, non sarà da Scudetto sicuramente. Non può esserlo con tutti questi cambiamenti, non sappiamo ancora niente, non si sa niente. Del discorso Scudetto si potrà parlare nel momento in cui sarà finita la preparazione e sarà fatto l’organico. Ma da quello che sto vedendo sono tutti sul mercato. Se devi ricostruire non si può parlare di Scudetto, va fatto un passo alla volta.

Pogba? Io dico sempre che il campo non mente. L’anno scorso il campo non ha mentito, Pogba non è stato all’altezza. Anche qui dipende da lui, è chiaro che per fare questo mestiere, specialmente quando invecchi, devi fare non il professionista ma il doppio del professionista. Devi fare dei sacrifici doppi se vuoi mantenerti, altrimenti diventa difficile”.