Bonatti su Miretti: “Somiglia a Marchisio, ma Fabio palleggia di più”

Andrea Bonatti, ex allenatore della Juventus U19, ha detto la sua sul momento di forma di Fabio Miretti, in gol con la Fiorentina.
Fabio Miretti

Andrea Bonatti, ex allenatore della Primavera della Juventus, ha detto la sua sui bianconeri, parlandone a Tuttojuve.com. Ecco le sue parole su Miretti: “Stiamo parlando di un ragazzo cresciuto nella Juve che si è espresso a livelli altissimi, quindi ci può stare questa somiglianza. Resto convinto che le caratteristiche siano un po’ diverse, perché Marchisio era abile nell’inserimento al contrario di Fabio a cui piace palleggiare un po’ di più.

Di uguale c’è la stessa attitudine offensiva, ora toccherà a lui dimostrare quel che vale. Dipende sempre dalle caratteristiche dei compagni con cui gioca: se deve far la mezz’ala in mezzo a molti giocatori offensivi diventa limitato, al contrario nel 3-5-2 con meno compagni propensi ad attaccare può esprimere di più la sua qualità offensivo.

Io l’ho sempre visto come un centrocampista avanzato, Dicevo che gli mancava solo il gol, ma poi lui è un ragazzo che può segnare parecchio in una stagione. E’ nel suo repertorio. La sorpresa era che non fossero ancora arrivati, per me quello di Firenze sarà solo il primo di tanti poi è talmente intelligente da leggere le situazioni di campo che può giocare ovunque sia a destra che a sinistra”.