JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Pirlo: “Senza la vittoria domani non serve a niente Juve-Napoli, dobbiamo dare continuità”

Andrea Pirlo

Il tecnico presenterà la sfida in programma contro il Genoa

redazionejuvenews

Dopo la vittoria contro il Napoli nella partita valevole per il recupero della terza giornata del campionato, la Juventus è chiamata domani contro il Genoa a dare continuità ai suoi risultati. La squadra di Ballardini arriverà infatti all'Allianz Stadium, dove alle 15 scenderà in campo contro la squadra di Andrea Pirlo. Il tecnico della Juventus parla dalla sala stampa dell'Allianz Stadium per presentare la partita di domani.

CONTINUITA' - Lo spirito che abbiamo fatto vedere contro il Napoli mi è molto piaciuto. Ma dobbiamo mantenere lo stesso atteggiamento anche contro squadre come il Genoa.

INFORTUNATI - Dybala non credo che possa essere titolare perché viene da tre mesi di inattività, mentre Szczesny tornerà titolare.

SERENITA' - I nostri obiettivi non cambiano. Abbiamo il dovere di affrontare al meglio le prossime partite. Dobbiamo riavere la stessa concentrazione e la stessa volontà di raggiungere il risultato. Domani deve esserci la stessa determinazione e lo spirito di sacrificio per arrivare alla vittoria.

ARTHUR E MCKENNIE - Stanno bene. Arthur è stato risparmiato in alcune parti dell'allenamento, ma sta bene ed è pronto per giocare.

DEMIRAL - Oltre al Covid da cui è appena rientrato, veniva già da un infortunio. Ha fatto due allenamenti e non è ancora pronto per giocare dall'inizio.

CHIESA - Gli do consigli tattici e tecnici su quello che voglio in campo, sulla posizione che deve tenere e sul ruolo che deve interpretare. Lui è molto bravo nell'uno contro uno e nell'aggredire gli spazi. Deve migliorare nella gestione della palla e nel non abbassare troppo la testa. Però è un ragazzo bravo che ascolta e che potrà sicuramente migliorare molto.

DYBALA - Purtroppo non lo abbiamo mai avuto a disposizione. Ha ancora un altro anno di contratto e quindi possiamo tranquillamente guardare all'anno prossimo. Si tratta di un giocatore di qualità, importante, quindi guardiamo al presente. A quello che può dare adesso e quello che non ha potuto darci prima.

FAME - Non serve niente la vittoria di Napoli se non vinciamo anche domenica. Dobbiamo avere una voglia feroce di vincere e dare continuità.

DYBALA-MORATA-RONALDO - Potrebbe esserci anche il momento giusto per vederli insieme, quando saranno tutti e tre al meglio.

DRAGUSIN - Siamo contenti del suo rinnovo. Ha già dimostrato di poter giocare coi più grandi e quindi è giusto che la società ci punti per il futuro.

RAMSEY E KULUSEVSKI - Stanno bene, Ramsey ha recuperato dal problema alla schiena e quindi può essere a disposizione per domani.

CHIELLINI - Sta meglio, ha dato grande disponibilità e domani lo vedremo dall'inizio.

MORATA - Contro il Napoli gli ho chiesto un lavoro particolare, lo ha fatto molto bene. Probabilmente gli manca soltanto un gol per sbloccarsi.

KULUSEVSKI - Sta bene e probabilmente domani avrà un'altra occasione dall'inizio.

PUNTI PERSI - Quando vinci gli scudetti è perché hai raccolto punti anche con le piccole. Quando non vinci è perché hai lasciato punti per strada. Purtroppo noi abbiamo commesso degli errori, ma adesso dobbiamo dare un segnale diverso perché abbiamo ancora tanti punti in palio.

EPISODI DUBBI - Io ho sempre detto che se c'è la possibilità di aiutare gli arbitri, è giusto che vadano a vedere. Abbiamo questa possibilità, quindi è inutile stare lì a sbagliare quando puoi rivedere quello che è successo. Sono d'accordo con le parole di Rizzoli.