JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Ag. Dragusin: “Radu ha riflettuto a lungo sul passagio al Genoa”

Ag. Dragusin: “Radu ha riflettuto a lungo sul passagio al Genoa” - immagine 1
Florin Manea, procuratore di Radu Dragusin, ha analizzato il trasferimento al Genoa, parlando del futuro del centrale rumeno.

redazionejuvenews

Florin Manea, agente di Radu Dragusin, ha rilasciato delle dichiarazioni a Tuttojuve.com sul suo assistito, parlando del trasferimento al Genoa nell'operazione Cambiaso. Ecco le sue parole: "In effetti il trasferimento è stato un po' lungo, ma Radu è felice di essere approdato al Genoa. Il giocatore, tornato dalle vacanze il 6 luglio, ha riflettuto a lungo sulla possibilità di andar via dalla Juventus. Sarà per sempre grato alla società bianconera, è cresciuto e non ha mai nascosto il desiderio di indossare un giorno la maglia della prima squadra. A convincerlo è stato il progetto ambizioso dei rossoblù, l'impressione è stata ottima fin da subito".

Sui rossoblù: "Per Radu, il rapporto con i tifosi è molto importante. Lo scorso anno ha giocato sette partite nella Sampdoria e ha dato il massimo per quella maglia, ma ora penserà solo al Genoa. Lui ha tutta l'intenzione di fare bene con i rossoblù, il suo primo obiettivo è di riportarli subito in Serie A. Non pretende nulla, vorrà solo dimostrare di meritarsi l'affetto e il calore dei supporters. Lavorerà sodo per riuscirci. La nostra intenzione era di restare in uno dei paesi migliori d'Europa. Il Genoa è una squadra storica del calcio italiano che merita subito di tornare in Serie A. E' questa la loro intenzione e riusciranno nel loro intento. Il direttore Johannes ha mostrato molto interesse per Radu. Lo inseguiva da due anni ed è stato molto paziente nell'aspettare la sua decisione. Non è da tutti".

Sulla Juventus, visto che il difensore rumeno potrebbe comunque tornare in bianconero: "E' molto dispiaciuto, la Juventus è la squadra del cuore e di certo non si dimenticherà mai quanto è stato fatto per lui. Ma nel calcio mai dire mai. Lui ha vent'anni, è giovanissimo, ma può non esser anche un addio. Nella vita si può sempre ritornare".