JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

juve women

Montemurro: “Ora bisogna alzare il livello di qualità e intensità”

Joe Montemurro

Il tecnico della Juventus Women ha commentato lo storico traguardo raggiunto dalle calciatrici bianconere, che si sono qualificate ai quarti di finale della Champions League

redazionejuvenews

La qualificazione ai quarti di finale della Women's Champions League da parte della Juventus Women ha rappresentato un momento storico per la formazione femminile della squadra bianconera, e molto del merito è del tecnico Joe Montemurro, che sta svolgendo un grande lavoro, anche motivazionale, sulla squadra e la sta spronando ogni partita di più. Il tecnico ha commentato la qualificazione raggiunta in conferenza.

"Abbiamo fatto un passo per far capire la crescita del calcio italiano. Spero sia stato un salto abbastanza importante per il movimento intero. Adesso dobbiamo valutare quello che è stato fatto fino ad ora, abbiamo introdotto delle idee che le ragazze hanno appreso abbastanza bene, ma adesso bisogna alzare il livello di qualità e intensità. Abbiamo trovato un equilibrio importante e il gruppo ci crede”.

"Già in estate ci avevo pensato, perché il cambiamento della Champions poteva aiutare. Serve fare una certa rotazione di squadra, pensavo di poterla fare, forse non quest’anno ma l’anno prossimo. Ho visto un gruppo unito e che credeva nel modo di lavorare. Noi ora dobbiamo esserci ogni anno, combattere nei gruppi. Avere una seconda squadra italiana nei gruppi sarebbe il massimo”.

Montemurro commenta poi il sorteggio che attende la sua squadra lunedì, che vedrà la sua avversaria estratta dall'urna, rimarcando inoltre il percorso fatto con la squadra femminile e quanto lavoro c'è stato dietro: “Sono tutte grandi squadre. prima o poi dovremo incontrarle, chi viene viene. Alle ragazze ho detto che non è ancora finita. Il nostro è stato un percorso fantastico nella mia carriera. Posso solamente augurare il meglio alle ragazze, è un gruppo fantastico con grande umiltà e grande voglia di lavorare insieme. Il direttore Braghin mi ha passato i complimenti del presidente che era qui stasera. Questo è un punto molto importante per noi perché si vede la grande famiglia della Juve".