juve women

Montemurro: “La partenza che sognavamo”, e le ragazze…

Joe Montemurro

Le parole del tecnico della Juventus Women dopo la vittoria contro il Servette in Champions League

redazionejuvenews

La Juventus Women ha fatto ieri sera il suo esordio nella fase a gironi della UEFA Women's Champions League, con la prima partita nell'Europa che conta, che ha visto le bianconere imporsi in casa delle campione di Svizzera del Servette con un netto 0-3. Una grande gara delle ragazze di Joe Montemurro, che ha visto i gol di Caruso, che ha messo a segno il vantaggio con un grande gol, bissato da quelli di Hurtig e Cernoia.

Queste le parole del tecnico, visibilmente soddisfatto della prova: "Una grande serata di calcio, con un bel pubblico e un bello spettacolo in campo. È la partenza che sognavamo e in cui speravamo, è tutto merito delle ragazze, che hanno giocato un gran calcio. Siamo qui perché ce lo meritiamo, e vogliamo continuare a giocare con le squadre migliori del mondo: siamo orgogliosi di tutto questo, è importante per il Club. Rotazioni? Una parola che non mi piace, voglio dare minuti a tutti ma anche mettere in campo una squadra pronta per affrontare la gara e fare le cose giuste".

A parlare anche le due mattatrici, Arianna Caruso"Sono felicissima del premio di questa sera ma la cosa più importante sono i tre punti. Lavoriamo tanto sugli schemi come quello di questa sera, siamo felici di realizzarli in partita. Adesso pensiamo partita dopo partita, a fine girone capiremo dove siamo"; e Lina Hurtig: "Sono molto felice: vincere 3-0 è un grande risultato. Questa è stata la mia prima partita con i tifosi, dopo una stagione in stadi vuoti, sono molto felice per il mio gol. Adesso pensiamo al Napoli, una partita importante, prima della grande sfida col Chelsea fra una settimana. Sarà bello tornare a giocare all’Allianz Stadium".

Il commento è arrivato poi anche da Matilde Lundorf: "Una bella partita e una grande vittoria: abbiamo controllato il gioco, specialmente nella ripresa, giocando un ottimo calcio. Non vedo l’ora di affrontare le prossime sfide, con Napoli e Chelsea!"