JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

juve women

Juventus Women, Piccini dice addio dopo cinque stagioni

silvia piccini Juventus women
Silvia Piccini, oramai ex allenatrice della Juventus Women, ha detto addio alla Vecchia Signora dopo cinque stagioni a Torino.
redazionejuvenews

Giorno di addio per la JuventusWomen U19. Silvia Piccini, allenatrice della squadra, ha salutato le bianconere dopo cinque stagioni. Ecco la nota ufficiale: "La Juventus ringrazia, di cuore, Coach Silvia Piccini. L'allenatrice dell'Under 19 femminile decide di salutare la Juventus, dopo cinque anni di collaborazione insieme.

Una collaborazione che ha portato a una crescita comune, e ha visto Piccini protagonista di un grande lavoro; prima, con i nostri più giovani talenti, da allenatrice di Under 11 femminile e Under 9 maschile; poi, dal giugno 2020, alla guida delle ragazze della Primavera. E anche qui, è stato un percorso di crescita continuo, culminato con tre Finali Scudetto in altrettante stagioni (cui sommare la Finale con Silvia in panchina nel settembre 2020, poche settimane dopo il suo approdo alla panchina dell’Under 19), tutte contro la Roma.

Non è solo il risultato del campo che parla per lei, ma anche il contributo al movimento femminile bianconero: solo in questa stagione hanno esordito con lei due ragazze classe 2008, Giulia Robino e Michela Mariotti, mentre, a proposito di esordi, non vanno dimenticati quelli in Prima Squadra, in Coppa Italia, di Federica D’Auria (convocazione per lei) e Sofia Bertucci in difesa (Sofia ha anche giocato in Serie A, contro l’Inter), di Jasmine Mounecif ed Eva Schatzer a centrocampo e di Ginevra Moretti in attacco. Esordi e contratti: proprio Eva, insieme a Elisa Pfattner e Chiara Beccari (in prestito ora al Como) hanno firmato il loro primo contratto da Pro (per Elisa anche la ciliegina sulla torta del primo gol, in Coppa Italia a Brescia). E poi ancora le tante giocatrici portate nelle Nazionali di categoria: segno della qualità di un progetto nel quale Silvia ha indubbiamente lasciato il segno".