JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

juve women

Cernoia: “Questa partita un punto di partenza, crediamo alla qualificazione”

Valentina Cernoia

Le parole della calciatrice della Juventus dopo la sconfitta contro le ragazze del Chelsea in Champions League

redazionejuvenews

Mentre la prima squadra aspetta la ripresa del campionato, fissata per domenica sera quando all'Allianz Stadium arriverà la Roma, la JuventusWomen ha disputato ieri sera la sua seconda partita della fase a gironi della Champions League, proprio nello stadio bianconero. Di fronte al pubblico sugli spalti, entrato gratis per decisione del Presidente Agnelli, le ragazze di Joe Montemurro hanno sfoderato una grande prestazione, e solo la mancanza di esperienza non ha consentito loro di portare a casa la vittoria. Alla fine ad imporsi è stato il Chelsea vicecampione d'Europa, con le biancone che hanno fatto registrare la loro prima sconfitta stagionale. Al termine della sfida, la calciatrice bianconera ValentinaCernoia ha parlato intervistata in conferenza.

"Non c'è rabbia per la partita di questa sera, e non eravamo arrabbiate nemmeno contro il Lione. La vera differenza è che questa partita ci lascia molta più consapevolezza e ci fa capire quanto siamo cresciute. Abbiamo disputato una grande partita contro le vice campionesse d'Europa. Per noi deve essere un punto di partenza, anche rispetto al gioco, che stiamo europeizzando. Era ovvio che c'era della tensione per affrontare una squadra fortissima, ma poi il campo ha detto che c'è stato un 1-2 un po' ristretto. Questo deve essere un buon punto di partenza per fare una grande partita a Londra. La mentalità fa vedere la crescita di questa squadra. Prima partite come queste le avremmo sofferte, invece contro una squadra molto forte abbiamo fatto vedere che la Juve c'è. Forse ci manca qualcosa fisicamente ma mentalmente ci siamo. Abbiamo rammarico per il risultato ma deve essere un punto di partenza".

"Finché la matematica ci dà la possibilità questa squadra crede alla qualificazione e al passaggio del turno. Stasera l'abbiamo dimostrato andando sotto e reagendo e avremmo anche avuto la possibilità di pareggiare. Se giochiamo come stasera ce la giochiamo con tutti".