JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

juve women

Braghin: “Sensazioni incredibili, abbiamo fatto tanta strada ma non basta”

Stefano Braghin

Le pariole del dirigente bianconero dopo la vittoria delle ragazze di ieri sera in casa del Wolfsburg

redazionejuvenews

La Juventus Women ha messo il punto esclamativo ieri sera alla sua prima partecipazione alla fase a gironi della Women's Champions League, vincendo la quarta partita del girone sul difficile campo del Wolfsburg per 0-2. Dopo il pareggio dell'andata, le bianconere si sono imposte ieri sera con un perentorio 0-2, che le ha tenute in corsa per la qualificazione al turno successivo. Una grande impresa delle ragazze di Joe Montemurro, accolta con felicità ed entusiasmo anche dall'Head of Juventus Women StefanoBraghin, che ha commentato ai microfoni di Juventus.com il successo delle bianconere.

"Una grandissima partita della nostra squadra, forse oltre le aspettative. Le ragazze sono state splendide, hanno interpretato la partita anche con il giusto coraggio, che è sempre importante per costruire certe imprese sportive. Abbiamo vissuto una bellissima serata, facciamo questo lavoro per vivere queste emozioni, dobbiamo conservarle dentro di noi. La sensazione è incredibile: cinque anni fa quando il Wolfsburg aveva già tante coppe in bacheca le Juventus Women non esistevano e abbiamo affrontato una squadra in un Paese in cui ci sono dieci volte le giocatrici che ci sono in Italia. Questo vuol dire che abbiamo fatto tanta strada, ma non basta, quello che c'è dietro le spalle serve per darci coraggio in vista di quello che verrà".

Sulla stessa linea anche il commento di Barbara Bonansea, che ha parlato anche lei ai microfoni dei canali ufficiali della Juventus, per commentare un successo straordinario, che ha dato grande fiducia alle ragazze proiettandole ai prossimi match con una grande autostima e con grande consapevolezza nei propri mezzi: "Sensazionistraordinarie, quasi nessuno ci avrebbe creduto prima della partita e sono molto, molto fiera di noi. Mi ha colpito la nostra forza, la nostra passione, la nostra voglia di non mollare mai e cercare il gol sempre, anche nel finale. Non vogliamo fermarci".