Beccari: “Girelli il mio punto di riferimento, ringrazio la Juventus”

Chiara Beccari, calciatrice di proprietà della Juventus, ha detto la sua sull'esperienza al Mondiale, parlando anche di Girelli.

Chiara Beccari, calciatrice del Sassuolo, ma di proprietà della Juventus, ha rilasciato delle dichiarazioni a Il Corriere di Romagna. Ecco le sue parole: “Sarà’ un girone molto difficile, la prima gara è la più importante perché dovremo partire con il piede giusto. La favorita sembra la Svezia ma a parlare sarà il campo. Noi dovremo restare unite e far valere la forza del gruppo mettendoci qualcosa in più per cercare di qualificarci. 

Sicuramente sarà un’esperienza di crescita, spero di fornire il mio contributo e aiutare le mie compagne. Girelli? Lei rimane il mio punto di riferimento.

A Torino ho vissuto momenti bellissimi in campo e fuori, sono arrivata che non avevo compiuto neanche 15 anni e adesso mi sento più matura in tutti i sensi. Non nego che il mio obiettivo sia quello di tornarci. Tutti coloro che mi hanno dato fiducia e mi sono stati vicini a partire da San Marino, per poi passare alla Juventus e al Como. Senza una stagione come quella appena conclusa adesso non sarei al Mondiale. La mia famiglia è fondamentale: papà Mauro, mamma Sonia e mio fratello Matteo sono i primi tifosi e quando possono vengono sempre a vedermi”.