JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

europei 2021

Mancini: “Vincere l’Europeo dal ’68, riportare la coppa in Italia, è incredibile”

MUNICH, GERMANY - JULY 02: Roberto Mancini, Head Coach of Italy reacts following victory in the UEFA Euro 2020 Championship Quarter-final match between Belgium and Italy at Football Arena Munich on July 02, 2021 in Munich, Germany. (Photo by Andreas Geber - Pool/Getty Images)

Il tecnico ha parlato

redazionejuvenews

Roberto Mancini, commissario tecnico dell'Italia, ha parlato della vittoria degli azzurri a Wembley ai microfoni di Sky Sport: "Era una cosa impossibile anche da pensare, ma i ragazzi sono stati straordinari. Non ho parole per loro, questo è un gruppo meraviglioso. Non c'è stata una gara facile e questa per come si era messa era diventata difficilissima, ma poi l'abbiamo dominata. Poi ai rigori bisogna avere anche un po' di fortuna e mi dispiace anche un po' per gli inglesi. La squadra è cresciuta tantissimo, credo possa migliorare ancora. Siamo felicissimi per tutti gli italiani, non ho parole per questi ragazzi. Vialli? La nostra è un'amicizia che va al di là di tutto perché quella Sampdoria andò al di là di tutto. Oggi si è chiuso un cerchio ma devo dire che i nostri ragazzi oggi sono stati incredibili. Eravamo qui contro il Barcellona. Abbiamo sofferto molto. Poi siamo amici da una vita, credo che una cosa così bella, importante, che nessuno aveva mai fatto... Vincere l'Europeo dal '68, riportare la Coppa in Italia, è incredibile. E poi ci siamo emozionati perché siamo anziani".

LONDON, ENGLAND - JULY 06: Head coach Italy Roberto Mancini  (C) celebrates at the end of the UEFA Euro 2020 Championship Semi-final match between Italy and Spain at Wembley Stadium on July 06, 2021 in London, England. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Poi ancora in conferenza stampa: "Abbiamo meritato la vittoria. Il gol a freddo ci ha creato qualche problema nei primi 15 minuti. E' stato un dispiacere arrivare ai rigori e soffrire fino alla fine. Siamo felici per gli italiani, per gli italiani che vivono all'estero. Siamo felici di questo mese di gioia. E' l'emozione che c'è dopo aver fatto qualcosa di incredibile. Nella gioia dei ragazzi, del pubblico, di quel che abbiamo creato. Sono stati 50 giorni duri ma siamo stati bene insieme, senza un problema. In campo sono stati bravi, soprattutto per aver cementato il gruppo in questi 50 giorni. Sono ragazzi per bene e hanno creato qualcosa di indivisibile in futuro. Donnarumma? Averlo per noi è una fortuna, è il migliore al mondo. Sono contento che sia dei nostri".