• ultim'ora

Spezia-Juventus 1-4: finalmente interrotta la striscia di pareggi

I bianconeri tornano alla vittoria

di Stefano Benedetti
Juventus

TORINO – Dopo i tre pareggi consecutivi contro Roma, Crotone e Verona (senza contare il successo a tavolino sul Napoli), la Juventus di Andrea Pirlo torna finalmente alla vittoria e lo fa con un netto 4-1 sul campo dello Spezia. Bianconeri spreconi nel primo tempo, dove riescono comunque a sbloccare la gara con il secondo gol in campionato di Alvaro Morata. Il giovane Pobega, interessante talento in prestito dal Milan, trova poi il gol del momentaneo pareggio. La rete sprona lo Spezia che tiene bene il campo, andando anche vicino al clamoroso 2-1. La svolta però arriva nella ripresa, quando Pirlo decide di mettere in campo Cristiano Ronaldo e Adrien Rabiot. Al portoghese bastano due minuti per segnare il gol del 2-1 (completerà la sua doppietta personale su rigore al 75′ con un cucchiaio), mentre il francese è bravo e freddo a sfruttare l’assist di Chiesa per battere Provedel e segnare il punto del 3-1. Da segnalare anche le ottime prestazioni di Morata e McKennie, mentre è apparso ancora in difficoltà Dybala, sostituito dopo 56 minuti. Applausi a scena aperta invece per Ronaldo, il vero ago della bilancia di questa Juve: entra e spacca subito la partita, indirizzandola su binari favorevoli ai bianconeri. Un leader assoluto, un vero trascinatore anche dal punto di vista tecnico. Sono ora dodici i punti in campionato per CR7 e compagni, che si portano momentaneamente al secondo posto in classifica a -4 dal Milan capolista. La creatura di mister Pirlo inizia a prendere forma e sostanza, ora bisognerà certamente riuscire a dare continuità alle prestazioni e ai risultati. Con questo Cristiano Ronaldo sarà tutto più facile, ma la Juve è chiamata a migliorare ancora.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy