Morata sui gol annullati dal Var: “Non vale la pena piangere o lamentarsi…”

L’attaccante ha parlato

di redazionejuvenews
Morata

TORINO – Alvaro Morata, attaccante della Juventus, ha parlato ai microfoni di El Partitado De Cope toccando il tema gol annullati dal Var: “Ho toccato quota 13 gol annullati per fuorigioco in un anno, è vero. Però se anziché 45 di piede avessi il 43, sarebbero molti di meno. L’altro giorno in Champions League le mie spalle erano 40 centimetri dietro Lenglet oppure un’altra volta ho fatto un gol su uno spiovente, ma la linea del Var me l’hanno messa sul gomito: se avessi segnato un gol con il gomito me lo avrebbero assegnato o no, cosa ne pensate? Oppure la spalla: a cosa serve mettere la linea del Var sulla spalla? Quanti gol vedi all’anno fatti con la spalla? Capisco che se il piede è in fuorigioco posso correggermi e partire più tardi, ma se tutto dipende dalla spalla. Comunque non vale la pena piangere e lamentarsi, sono stati fischiati i fuorigioco e non si può fare nulla. L’unica cosa che posso fare è continuare a lavorare e cercare di segnare ancora più gol. A questo punto, cercherò di uscire dalla linea dei difensori un secondo dopo, d’ora in poi”. Ma attenzione perché nelle scorse ore è arrivata anche una clamorosa novità per il mercato bianconero. Bomba in diretta, tutto confermato: “Paratici vuole un giocatore nerazzurro a gennaio!” >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy