Moggi su Maradona: “Ha avuto una vita anomala ed è morto solo. Questa cosa mi ha fatto male”

L’ex direttore generale bianconero ha parlato

di redazionejuvenews
Luciano Moggi

TORINO – L’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, ha parlato di Maradona ai microfoni de La Domenica Sportiva: “Ha avuto una vita anomala e nella stessa maniera è morto. Lui è stato il primo nemico di sé stesso, era difficile stargli appresso ma era facile gioire quando stava in mezzo al campo, perché faceva quello che gli altri non sapranno mai fare. Diego era un ragazzo che metteva allegria, non faceva mai pesare la sua superiorità nei confronti dei compagni; era un altruista, se qualcuno aveva bisogno lui era lì pronto ad aiutare chi non riusciva ad avere qualcosa. Purtroppo quella di Diego è stata una vita spesa male: grandi clamori e poi il silenzio della morte, nonostante sia stata accompagnata da molte persone. Però lui è morto solo e questa è una cosa che mi ha fatto male”. Nel frattempo però stanno circolando anche alcune clamorose voci in casa bianconera. Confusione totale, scoppia il caos tra Pirlo e la squadra: arriva una notizia pesantissima! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy