Giletti: “Juve-Napoli? Il protocollo va rispettato, altrimenti il campionato non si gioca più”

Le parole del conduttore

di redazionejuvenews
Giletti

TORINO – Ai microfoni di Radio Kiss Kiss, il noto conduttore e tifoso bianconero Massimo Giletti, ha commentato il caso Juve-Napoli: “Credo che il Napoli avesse il timore che altri tamponi dei calciatori risultassero positivi e per questo ha cercato di non disputare la partita. Il Napoli aveva solo due positivi, non dieci. In Serie A c’è un protocollo previsto dal Coni e quello andava rispettato. Poi Mertens e altri giocatori non dovevano andare in giro per la città a mangiare la pizza, dopo il Genoa avrebbero dovuto prendere degli accorgimenti. Ho letto la sentenza: se facciamo i furbi e ci appigliamo ad un sistema non codificato come quello della Figc, forse facciamo di tutto per non giocare la partita. Non entro nel merito della scelta del Napoli, ma se tutti si comportassero così il campionato non si giocherebbe più”. Ma attenzione perché, proprio in queste ultimissime ore, è arrivata anche una grossa novità di mercato in casa bianconera. Ci risiamo: clamoroso ritorno di fiamma per un nome pesantissimo! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy