Ferencvaros-Juve, Cuadrado: “Veniamo qui con fiducia”, Pirlo: “Vogliamo vincere, la presenza dei tifosi è un fattore positivo

Il tecnico analizza la gara con il Ferencvaros

di redazionejuvenews
Andrea Pirlo

TORINO- Vigilia di Ferencvaros-Juventus, terza giornata dei gironi di Champions League. Dopo il successo sulla Dinamo Kiev e il ko interno con il Barcellona, i bianconeri vanno a caccia della vittoria per tentare l’aggancio in classifica ai blaugrana. Davanti ci sarà però una buona squadra, che in casa ha già bloccato gli ucraini sul 2-2. Alle 18.30, mister Andrea Pirlo interverrà in conferenza stampa in compagnia di Juan Cuadrado, che potrete seguire in diretta testuale qui su Juvenews.eu:

CUADRADO 

SUL BARCELLONA- “Sicuramente ci hanno dato uno schiaffo, ma penso che veniamo qui con la fiducia di aver vinto in campionato e penso sarà una gara in cui faremo vedere chi siamo”.

SUL FERENCVAROS- “Lo stadio è molto bello e con il pubblico sarà diverso. Veniamo con la voglia di fare un buon risultato e speriamo che vada tutto bene”.

SULLO SPEZIA- “Siamo stati corti, compatti e questa cosa dovremo portarla domani qui. Abbiamo i giocatori per giocare bene e lo stiamo provando in allenamento. Piano piano ci riusciremo”.

PIRLO

SUL FERENCVAROS- “Siamo venuti qui per vincere la partita. L’importante è concentrare sul campo e pensare a domani sera”.

SUL BARCELLONA- “Ci ha fatto capire che dobbiamo migliorare, che dobbiamo essere più determinati e organizzati, ma sapevamo che incontravamo una garnde squadra. Da lì abbiamo lavorato e lavoreremo, così da fare una miglior partita anche là da loro”.

SUL MODULO- “Contro lo Spezia McKennie ha fatto il lavoro di Ramsey in altre partite. Mi sembrava la soluzione migliore per allungarli dalla parte di Juan. Domani magari ci sarà qualcun altro, ma il concetto di calcio non cambierà”.

ANCORA SUL FERENCVAROS- “Giocano bene al calcio, hanno personalità. Non meritavano quel passivo a Barcellona e anche con la Dinamo hanno fatto bene. Hanno buone trame di gioco e trame difficili, dobbiamo rispettarli perchè in Champions è sempre complicato. Tre punti con loro contano come tre con il Barcellona”.

SUL PUBBLICO- “Ci condizionano in meglio. Sentire i tifosi che incitano gli avversari può far alzare l’attenzione in fase difensiva. Fattore positivo per noi, ma anche per chi viene allo stadio”. Ma attenzione perché nelle scorse ore è esplosa una nuova bomba improvvisa sul futuro di Cristiano Ronaldo, l’annuncio è clamoroso: “Accordo verbale per l’addio a fine stagione!” >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy