Boniek: “La Juve resta la squadra da battere. Dybala? Normale che voglia sempre giocare ma non è possibile”

L’ex bianconero ha parlato

di redazionejuvenews
Zibi Boniek

TORINO -L’ex giocatore della Juve Zibì Boniek, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Libero, dove ha parlato sia della sua ex squadra, ma anche di Paulo Dybala.

SULLA JUVE – ” I bianconeri restano la squadra da battere. È normale una fase di flessione, ma credo serva solo del tempo ai giocatori per assimilare le idee di Pirlo e trovare i giusti automatismi”.

SU DYBALA – ” Oggi le grandi squadre non possono permettersi più di avere solo 11 titolari. Capisco che voglia giocare sempre, ma non è possibile. Per me è un giocatore straordinario che ti fa vincere. Sarebbe titolare ovunque. Io lo terrei stretto”. Ma attenzione perché in queste ore stanno circolando anche altre importanti novità in casa bianconera. Tutto confermato, Paratici ci prova ancora: riparte la trattativa! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy