Turco: “Qui al Salisburgo credono nei giovani. Su Soulé…”

Nicolò Turco, ex calciatore della Juventus, ha detto la sua sui bianconeri, parlando anche della politica sui giovani.
Nicolò Turco

Nicolò Turco, ex calciatore della Juve, ha detto la sua a Goal sui bianconeri. Ecco le sue parole: “Ho scelto di cambiare perché qui a Salisburgo la società crede tanto nei giovani, come si vede dalla prima squadra, fatta praticamente di Under 21. È un’esperienza a livello calcistico ma anche di vita che ti forma e ti cambia in meglio. Una scelta che rifarei e che consiglierei a un altro giovane italiano.

Detto sinceramente è totalmente diverso rispetto al progetto che hanno qua, dove la squadra B è composta da gente veramente giovane, ho molti compagni che sono del 2006. È come se fosse l’Under 19 italiana.

Soulé? A volte in allenamento faceva cose incredibili. Prendeva palla e andava a fare goal da solo. Da Soulé mi aspettavano un grande inizio ma non così tanto. E’ stato veramente devastante, sta facendo delle cose mostruose. Anche da Kenan avevo più o meno le stesse aspettative, perché ho avuto modo di conoscerlo bene ed è davvero straordinario sia come giocatore che come ragazzo”.