Torino, Juric è pronto alla Cremonese: “Il derby con la Juve non influirà”

Le parole dell'allenatore del Torino Ivan Juric in vista del match contro la Cremonese, ma con un occhio al derby della Mole contro la Juve

Il Torino si prepara a sfidare la Cremonese, posticipo che chiuderà la 23esima giornata di Serie A. In vista del match l’allenatore granata Ivan Juric è intervenuto in conferenza stampa: Sarà una partita difficile. E’ una squadra che con Ballardini ha passato il turno in coppa con Napoli e Roma, hanno forza e attaccanti veloci. Servirà pazienza, senza esporci al contropiede”.

Settimana prossima il Torino sarà impegnato nel difficile derby della Mole contro la Juve, ma Juric ha rassicurato: “Il derby non influirà nelle mie scelte”. I tifosi potranno venire al Filadelfia per incitare la squadra in vista dei match contro Cremonese e Juve? Sono benvenuti, sarebbe bello avere la loro carica. Noi non abbiamo risvegliato l’entusiasmo, non abbiamo fatto un bel niente… Pensavo che riuscissimo un risveglio superiore rispetto a quello che abbiamo: c’è positività, ma anche la sensazione che non ci sia un risveglio euforico”.

Sugli infortunati: Ricci sta proseguendo molto bene, Pellegri meno bene, Lazaro sarà ancora lunga, Vlasic ha avuto un problema oggi e dobbiamo valutarlo. Poi basta, se non sbaglio. Ricci fa passi in avanti, mi auguro che ci sia per la prossima partita: se va così senza problemi, era una cosa meno grave del previsto e magari potrebbe…Ma è ancora presto, io sono ottimista. Pellegri va a rilento e non lo so, Vlasic vediamo stasera: ha sentito qualcosina, in questi casi deve stare molto attento”.