news

Juve, ora il terzo posto è alla portata: il Napoli è a -1

Moise Kean

Con i tre punti ottenuti al Mapei Stadium contro il Sassuolo, la squadra di Max Allegri ha staccato le inseguitrici e avvicinato gli azzurri.

redazionejuvenews

Ieri sera al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Sassuolola Juventusha ottenuto una vittoria sofferta ma preziosissima. I padroni di casa hanno giocato bene e messo in difficoltà i bianconeri per larghi tratti del match. Il fraseggio in verticale e gli scambi stretti della squadra di Dionisi hanno mandato spesso a vuoto il pressing e i tentativi di anticipo dei giocatori juventini. Il primo tempo è stato particolarmente difficile per la Juventus e Szczesny in più di un'occasione ha dovuto metterci i guantoni. Il gol di Raspadori aveva messo in salita il match, ma il lampo di Dybala a fine primo tempo ha rimesso le cose a posto. Nonostante l'arrembaggio dei neroverdi e qualche occasione sprecata dai bianconeri, il finale sembrava indirizzato verso il pareggio, ma un altro lampo, stavolta di Kean, ha regalato la vittoria.

I tre punti conquistati contro i neroverdi hanno un'importanza non da poco per questo finale di campionato. La Juve infatti ha guadagnato terreno su tutte e tre le inseguitrici: la Roma, che ha perso a San Siro contro l'Inter, la Lazio, che è stata battuta in rimonta dal Milan all'Olimpico e la Fiorentina, caduta sul campo della Salernitana. A questo punto la Juve ha di fatto blindato la sua posizione Champions. La squadra bianconera infatti ha raggiunto quota 66 punti in classifica e ha messo ben 8 punti di distanza tra sé e la squadra giallorossa, che al momento è quinta. Sulla Lazio e la Fiorentina il vantaggio è di 10 punti. Anche se i viola dovessero vincere il recupero di mercoledì, scavalcando la compagine capitolina, sarebbero comunque a 7 punti di distanza.

Fino a qualche settimana fa, il quarto posto sembrava a rischio, ora invece si può guardare anche più in alto. Vista la sconfitta del Napoli a Empoli, ora il terzo posto degli azzurri è a un solo punto. La squadra partenopea vive un periodo difficile, dove ha conquistato un punto in tre partite. Le prossime due giornate potrebbero essere decisive: la squadra di Spalletti ospiterà il Sassuolo e affronterà il Torino in trasferta, mentre la Juventus giocherà in casa con il Venezia e poi con il Genoa a Marassi. I bianconeri dovranno provare ad approfittare di ulteriori passi falsi dei partenopei. Le ultime due giornate poi vedranno invece impegni più complessi per i bianconeri, che ospiteranno la Lazio e affronteranno in trasferta la Fiorentina, mentre il Napoli riceverà il Genoa e concluderà sul campo dello Spezia. In caso di arrivo a pari punti, il Napoli sarebbe avvantaggiato dagli scontri diretti. Se la Juve vuole superare gli azzurri, dovrà fare almeno 2 punti in più nelle ultime 4. A caccia del podio.