JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Serie A, Cabrini e Gentile incoronano il mercato di Juve e Inter

News di mercato su Pogba
Intervistati da La Gazzetta dello Sport gli ex Juve Cabrini e Gentile hanno parlato delle prime mosse di mercato in Serie A

redazionejuvenews

Intervistati da La Gazzetta dello Sport gli ex Juve Cabrini e Gentile hanno parlato del mercato in Serie A. L'ex terzino sinistro ha detto: «L’Inter è stata la più convincente. Lukaku è forte e conosce il campionato: non avrà bisogno di ambientarsi perché sa già tutto. E non è un dettaglio. Se poi arriva Dybala, gli equilibri cambiano davvero: chissà come mai la Juve l’ha lasciato andare. A proposito: i bianconeri stanno lavorando bene. Pogba e Di Maria hanno esperienza e sono due top nel ruolo, quello che mancava l’anno scorso. Sono curioso infine del Monza, ma anche un simpatizzante del progetto: con la coppia Berlusconi-Galliani ti puoi aspettare tutto».

E' dello stesso parere Gentile, che ha rivelato: «Fin qui tante trattative ma pochi affari. Però, da quello che sta succedendo, mi sembra che Juve e Inter siano le più attive. Soprattutto i bianconeri che hanno bisogno di ricostruire. Pogba e Di Maria sono due per vincere subito, Lukaku è una sicurezza. Ho soltanto un dubbio: da noi sono top, ma perché all’estero fanno meno bene o li lasciano liberi di andare via?». Inter e Juve, quindi, per il momento sembrano essere le squadre che più di tutte si sono attivate sul mercato. Il Milan campione d'Italia, però, ora che ha rinnovato i contratti di Maldini e Massara potrebbe riservare sorprese. Lotta a tre per il titolo?

Chi sarà invece il giocatore decisivo nella Serie A 2022/23? Cabrini non ha dubbi: «Vlahovic è il giocatore chiave. Forse dimentichiamo che ha ancora 22 anni, un potenziale enorme e grandi margini di crescita. Naturalmente ha anche bisogno che la Juve “lavori” per i suoi gol». Per Gentile, invece, il giocatore decisivo sarà un altro, ma sempre in casa Juve: «Chiesa. Mi piace tantissimo, ha personalità e tecnica, è un trascinatore. Se torna ai suoi livelli può davvero cambiare la Juve e sarebbe il miglior colpo di questo mercato».E, parlando proprio di mercato, sono ore di fuoco per Zaniolo e De Ligt, arriva l'annuncio improvviso: "Siamo ai dettagli!" <<<