JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Sarri: “Alla Juve era tutto dovuto: poca convinzione nel cambiare stile”

Maurizio Sarri
L'ex allenatore dei bianconeri è tornato a parlare della sua esperienza sulla panchina della Vecchia Signora in un'intervista a Repubblica

Nel corso di una lunga intervista concessa a Repubblica, il tecnico della Lazio Maurizio Sarri ha parlato della sua esperienza sulla panchina della Juventus: Alla Juve tutto era dovuto e dovevamo solo vincere la Champions, ma era un messaggio inquinato. Ho vinto lo scudetto con un gruppo a fine ciclo e una società che ha preso me perché aveva la voglia ma non la convinzione di cambiare stile. Nel Chelsea ho fatto fatica io a calarmi in un club atipico, senza ds, dove nessun allenatore riusciva a resistere due anni".

Le parole di Sarri

Infine il tecnico dei biancocelesti ha glissato sull'avventura in Inghilterra: "Però poi negli ultimi mesi mi sono divertito e ho sbagliato a voler venire via, non tanto dal Chelsea, che mi avrebbe anche tenuto, ma dalla Premier, un contesto di bellezza unica. Tornare in Italia è stato un errore”.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.