news

Pellegrini: “Alla mia età all’estero hanno 150/200 partite”

Luca Pellegrini

Il terzino della Juventus a margine del Memorial Daniel Guerini, presso il Centro Sportivo Spes Montesacro a Roma, ha parlato a Sky Sport.

redazionejuvenews

A margine del Memorial Daniel Guerini, presso il Centro Sportivo Spes Montesacro a Roma, Luca Pellegrini ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Il terzino sinistro della Juventus ha voluto porre l'accento sulla difficoltà del salto dal settore giovanile al professionismo: "Non è stato un passaggio facile. Sono stati bravissimi tutti ad aiutarmi e mettermi nelle condizioni di rendere al meglio. Vedendo altri ragazzi si vede sempre di più la differenza tra settore giovanile e prima squadra: è un altro tipo di calcio. C’è poco tempo per far arrivare tutti all’essere pronti. Ci sono molte più pressioni, c’è poco tempo per sbagliare. L’ho vissuto sulla mia pelle. Vediamo ragazzi all’estero, al di là dei fenomeni, che magari hanno 150/200 partite alla mia età. Questo perché iniziano a giocare prima nel calcio dei grandi".

Il classe 1999 poi ha fatto l'esempio di due suoi coetanei, come lui passati dal settore giovanile della Roma, che ieri sono scesi in campo con l'Italia a Bologna contro la Germania, nella gara pareggiata per 1-1: Frattesi e Scamacca. Ecco le sue parole: "Loro fino a due anni fa giocavano in Serie B e non te la puoi prendere con nessuno se poi hanno poco tempo per crescere ad alti livelli: devo dire che loro sono stati bravissimi".

Nella stagione appena conclusa, Pellegrini ha collezionato 21 presenze, con 1 assist, tra Serie A, Champions League e Coppa Italia, giocando complessivamente poco più di 1200 minuti. Un passo in avanti rispetto a quella precedente, con cui ha voluto avanzare la sua candidatura per la fascia sinistra. Nei giorni scorsi il suo entourage ha incontrato la dirigenza bianconera per un aggiornamento sul suo futuro. Il club ha rassicurato gli agenti del giocatore ex Roma: la Juventus ha intenzione di puntare ancora su di lui. Nessuna cessione in vista, si giocherà il posto con Alex Sandro o con chi ne prenderà il posto. Nel frattempo, parlando di mercato, attenzione alle ultime novità. Addio de Ligt: arriva la notizia che fa tremare Torino <<<