Paratici: “Partita da vincere, come le prossime e le scorse. Ritorni? Vogliamo bene a chi è stato qui”

Il dirigente ha parlato

di redazionejuvenews
Fabio Paratici

TORINO – La Juventus tra pochi minuti scenderà in campo tra le mura amiche dell’Allianz Stadium per la partita contro l’Udinese, la prima del nuovo anno. Gli uomini di Pirlo sono chiamati subito a rifarsi dell’ultima giornata dello scorso anno, dove proprio a Torino hanno perso per 0-3 contro la Fiorentina, subendo la peggiore sconfitta tra le mura amiche in Serie A.

I bianconeri sono chiamati quindi a rimettersi subito in piedi, visto anche il gennaio che li aspetta: dopo la partita contro l’Udinese di questa sera infatti, la Juventus giocherà a San Siro contro il Milan, nel primo dei due scontri diretti a San Siro contro le milanesi, per poi affrontare la partita contro il Sassuolo. Dopo i neroverdi la pausa dal campionato per la sfida degli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Genoa, a cui seguirà la partita contro l’Inter, secondo scontro di alta classifica. A seguire la Supercoppa contro il Napoli, con le partite con Bologna e Sampdoria che chiuderanno il mese.

Se gennaio sarà decisivo per i bianconeri sul campo, per il Chief Football Officer della Juventus Fabio Paratici lo sarà anche al di fuori. È iniziata infatti la sessione invernale di calciomercato, nella quale la Juventus cercherà di acquistare una quarta punta per dare la possibilità a Morata, Dybala e Cristiano Ronaldo di rifiatare, ma nella quale il dirigente terrà d’occhio anche possibili affari, come quello che potrebbe riportare Paul Pogba a Torino.

A pochi minuti dall’inizio della partita, Paratici ha parlato intervistato dai microfoni di DAZN, ai quali ha parlato di molti argomenti.

“Buon 2021. Èuna partita come tutte quelle che giochiamo. Partiamo per vincere, è una partita da non sbagliare oggi, come non lo sono le prossime e come le scorse che non erano da sbagliare.”

“Rabiot? Ci spiace per il ragazzo. Recependo la sentenza poco prima della Fiorentina precauzionalmente abbiamo deciso, per non incorrere in ricorsi da parte della Fiorentina, di agire cosi.”

“Mercato? La priorità oggi sono le partite, poi vedremo. Comunque siamo content della rosa che abbiamo che è molto competitiva. Pensiamo quindi a stasera. Ritorni? Noi vogliamo bene a chi è stato qui e ci ha dato tanto…” Ma attenzione perché in queste ultime ore sono arrivate anche altre importanti notizie di mercato in casa bianconera: >>>> Novità pesanti da Sky Sport, Gianluca Di Marzio dà l’annuncio: “Frenata improvvisa!” <<<<

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. enzoruscon_2808205 - 3 settimane fa

    Unica cosa di positivo di questa persona è che è Juventino….mai lo vorrei nel mio Team preferito

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy