News Juve / Momblano sgancia il siluro: “Contatto top secret”

Il noto giornalista in diretta ha rivelato importanti novità sul futuro societario della Vecchia Signora: i dettagli
Momblano rivela importanti novità sul futuro della Juve

Ultime notizie Juve

[fncvideo id=714892 autoplay=true]

Il vecchio corso della Juventus caratterizzato dai vari Andrea Agnelli, Pavel Nedved e Maurizio Arrivabene ha lasciato il posto ad un interregno in cui a tenere in piedi l’asset bianconero saranno due tecnici come Maurizio Scanavino (nuovo direttore generale) e Gianluca Ferrero (nuovo presidente). John Elkann ha deciso di affidarsi a loro per sistemare i conti del club, mentre per la parte sportiva si è optato per la continuità, confermando Federico Cherubini e Massimiliano Allegri.

Grossi cambiamenti in vista

Da quello che trapela dal quartier generale della Juventus, in estate la struttura societaria verrà rivoluzionata di nuovo. Sono tutti in discussione. Il tecnico, il direttore sportivo e le altre figure dirigenziali di spicco. A tal proposito Luca Momblano si è espresso a Juventibus, rivelando dei particolari molto interessanti<<<

Obiettivo prioritario

[fncvideo id=714417 autoplay=true]

Il noto giornalista ha spiegato: “Mi hanno detto che Beppe Marotta è stato contattato dalla Juventus, da chi conta. C’è un confronto quotidiano ffra le parti. E’ la pista principale, se non si chiude si vira sulle alternative. Marotta è combattutissimo su questa decisione. C’è un dialogo top secret con chi gli darebbe tutta la gestione sportiva della Vecchia Signora”.

Confermatissimo quindi l’obiettivo di riportare l’ex dirigente bianconero alla Continassa. Delle alternative di valore vi abbiamo parlato già tante volte. Piacciono tanto Giuntoli del Napoli e Berta dell’Atletico Madrid, ma attenzione anche a Tare, che vedrà il suo contratto con la Lazio scadere il prossimo giugno. Sono per ora solo suggestioni quelle che riguardano un ritorno di Alex Del Piero in società, ma anche su questo piano sono attese novità nel 2023. Intanto Elkann non vuole sentir parlare di ridimensionamento e sogna questa formazione da urlo<<<