Marchetti: “Inghilterra-Italia? Gara importante ma non decisiva”

Luca Marchetti, giornalista, ha detto la sua sulla partita di questa sera della Nazionale italiana contro l'Inghilterra.
Luca Marchetti parla di Juventus su Sky

Luca Marchetti, giornalista, ha detto la sua a TMW Radio. Ecco le sue parole sull’Italia: “Il gruppo fa la differenza, le idee e i momenti possono fare la differenza. Questo Spalletti lo sa e ha scritto la storia a Napoli facendo leva sulle sue idee e sulla voglia di riscatto di un gruppo. Chiaramente il lavoro di una nazionale è diverso, ma i principi restano quelli. È un gruppo che è stato scosso, un gruppo ben diverso rispetto a quello che ha vinto l’Europeo.

Si è pagato forse anche l’eccesso di fiducia nei confronti di un gruppo che era a fine ciclo. Noi dobbiamo chiedere a questa Italia di avere fiducia, la partita di stasera è importante ma la qualificazione passa dalla sfida con l’Ucraina. È una gara importante, non decisiva e forse questa è la miglior condizione per l’Italia. Le scelte di Spalletti con Malta sono state propedeutiche per il match di stasera, soprattutto sulla linea difensiva.

Sono più incuriosito dalla scelta di Cristante davanti alla difesa perché non risponde al regista ideale per il gioco di Spalletti, non è un Lobotka. Davanti bisogna fare di necessità virtù, specialmente sugli esterni viste le assenze di Chiesa e Zaccagni. Raspadori e Kean possono farlo, ma magari Spalletti li vede più al centro. A quel punto resta El Shaarawy e tocca a lui”.