Leonetti: “Juventus brutta con lo Spezia, vorrei rivedere Rovella”

Franco Leonetti, giornalista, ha detto la sua sulla situazione intricata della Juventus, parlando anche del ritorno di Rovella.
Angel Di Maria e Nicolò Rovella

Franco Leonetti, giornalista, ha detto la sua sulla Juventus, rilasciando delle dichiarazioni anche sul match con lo Spezia. Ecco le sue parole: “La vittoria con lo Spezia è pesante e significativa, terzo successo consecutivo senza subire reti, va detto però che la prestazione si è rivelata brutta. Una Juve che ha creato poco nei novanta minuti, che ha faticato a rifornire le due punte, un centrocampo troppo fragile e poco combattivo: ogni riferimento a Paredes è puramente voluto.

Una Juve che ha portato a casa un risultato importante che significa settimo posto in classifica ma che deve ringraziare Perin per due parate di grande livello e un Di Maria che ha dimostrato di essere la luce bianconera in questo momento, esiste una Juve con El Fideo e una senza. Serve migliorare molto, discorso che ripetiamo spesso ma che deve trovare applicazione.

Locatelli ha sostanza, interdizione, cuore, voglia di non mollare mai e carica bianconera, lui è l’ago della bilancia della mediana juventina. Servirebbero queste caratteristiche nei suoi compagni di reparto, certo con Pogba il tasso qualitativo e di fisicità crescerebbe parecchio: speriamo che il francese possa ritrovare presto il campo. Da giugno mi piacerebbe ritrovare Rovella, sta facendo un campionato di livello elevato nel Monza, e in ottica di una Juve giovane e futuribile, lo vedo come pedina importante e in netta crescita”.