Juventus-Verona: il focus sugli scaligeri

La squadra bianconera scenderà in campo domani contro i gialloblu nella partita valevole per la decima giornata del campionato di Serie A

La Juventus scenderà in campo domani contro il Verona nella partita valvole per la decima giornata del campionato italiano di Serie A. Attraverso il loro sito internet; i bianconeri hanno fatto il punto sugli avversari.

Sabato 28 ottobre alle 20.45 a Torino arriva l’Hellas Verona.
Posizione numero 16 in classifica, 8 punti in 9 partite, frutto di 2 vittorie e 2 pareggi. Sei le reti segnate, undici quelle subite.

I NUMERI DEL VERONA

Nelle ultime due partite di campionato del Verona si sono contati sette gol (3.5 di media a match), dopo che nelle precedenti quattro ne erano stati realizzati soltanto due in totale (0.5 a gara); i veneti, reduci da due sconfitte, potrebbero perdere tre incontri di fila per la prima volta nel 2023 in Serie A.

Il Verona ha perso le ultime due partite di campionato e né sotto Marco Baroni, né sotto Marco Zaffaroni è mai arrivato a tre sconfitte di fila in Serie A; infatti è dalle gestioni Gabriele Cioffi-Salvatore Bocchetti che gli scaligeri non fanno peggio (10 sconfitte consecutive, divise tra i due tecnici).

È dal maggio 2022 che il Verona non riesce a segnare più di un gol in trasferta in Serie A (3-3 contro la Lazio in quel caso); da allora per gli scaligeri 14 gol in 24 gare esterne – l’unica striscia aperta di trasferte con al massimo un gol nella competizione appartiene al Lecco (33, ultima partita nel 1967).

In questo campionato il Verona è riuscito a registrare solo quattro sequenze su azione con almeno 10 passaggi terminate con un tiro o con un tocco in area, il dato più basso a pari merito con il Genoa; la Juventus si trova al quinto posto in questa classifica, con 26 azioni offensive di questo genere (una di queste terminate con un gol, contro il Sassuolo)”.