JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juventus, calvario infinito per Dybala: l’argentino vola in Austria

Juventus, quale futuro per Dybala?

Nuovo consulto medico, questa volta in Austria, per Paulo Dybala, che spera in una convocazione in vista di Juventus-Porto

redazionejuvenews

Buone notizie dall'infermeria per Andrea Pirlo, che in vista dei prossimi impegni casalinghi contro Lazio e Porto potrebbe riavere a disposizione almeno un paio di giocatori al rientro dai loro infortuni. Tra questi vi sarebbero Juan Cuadrado e Leonardo Bonucci, fuori dai giochi ormai da diverse settimane a causa di due infortuni muscolari, che potrebbero comparire sulla lista dei convocati per la partita di sabato sera. A questi si dovrebbero aggiungere anche Weston McKennie e Matthijs de Ligt, usciti malconci dalla sfida di martedì sera contro lo Spezia, le cui condizioni però non desterebbero particolare preoccupazione. Restano da valutare i tempi di recupero di Giorgio Chiellini ed Arthur, che sperano di partecipare al match di ritorno degli ottavi di finale di ChampionsLeague.

Fortemente in dubbio per la partita di mercoledì prossimo, rimane Paulo Dybala, che ancora non ha risolto il problema al ginocchio accusato durante la sfida di campionato tra Juventus e Sassuolo dello scorso 10 gennaio. Le prime diagnosi avrebbero dato esito tutto sommato positivo, con l'argentino che sarebbe dovuto rientrare entro l'inizio di febbraio. Dopo quasi due mesi dall'infortunio, il numero 10 bianconero in campo non si è più visto. Pochi giorni fa, l'ex Palermo si è recato in Spagna a Barcellona da uno specialista, il quale avrebbe scongiurato l'ipotesi operazione. Rientrato in Italia, Dybala avrebbe ripreso il suo programma di recupero personalizzato e si sarebbero intravisti dei miglioramenti, tanto da fare pensare ad una sua convocazione in vista del match decisivo contro il Porto

Secondo quanto riferito da Tuttosport, nonostante le buone sensazioni, il rientro dell'attaccante della Juventus non sarebbe poi tanto vicino. In Argentina si vocifera addirittura di un imminente nuovo viaggio in Austria per un altro consulto medico, questa volta dallo specialista Fink. La sensazione che si avvertirebbe dalle parti della Continassa sarebbe quella di non voler rischiare il rientro di Dybala, per evitare ulteriori ricadute. Detto questo, la Joya proseguirà con il suo allenamento personalizzato, tentando una, al momento, insperata chiamata per la partita di mercoledì sera, ma il calvario dell'argentino, che prosegue da quasi due mesi, sembra non voler mai finire.

Potresti esserti perso