news

Juve, niente da fare per l’Under23: il primo quarto di finale va al Padova

Juve, niente da fare per l’Under23: il primo quarto di finale va al Padova - immagine 1

La Juve Under23 viene sconfitta 1 a 0 dal Padova nell'andata dei quarti di finale dei Playoff di Serie C. Ora servirà un'impresa

redazionejuvenews

Sconfitta per 1 a 0 per la Juve Under23, costretta ad arrendersi di fronte al Padova nel match valido per l'andata dei quarti di finale dei Playoff di Serie C. Ecco il commento del club bianconero: "La prima occasione del match è per gli ospiti: ci prova Chiricò dal limite con il sinistro, ma senza inquadrare lo specchio della porta. La risposta della Juve non si fa attendere: al 5' Nicolussi Caviglia verticalizza splendidamente per Iocolano che, da ottima posizione, prova a servire Da Graca per il più facile dei tap-in, ma non trova la misura dell'appoggio. Sul prosieguo dell'azione palla a Soulè che calcia benissimo a giro con il mancino: Donnarumma in tuffo mette in angolo.

Dieci minuti più tardi il Padova ha la più grossa occasione del primo tempo: Ceravolo, all'ingresso dell'area piccola, calcia altissimo al volo, sciupando la chance. Non trova la porta, qualche giro d'orologio dopo, nemmeno Della Latta di testa. Posizione interessante, ma esecuzione senz'altro più difficile rispetto a quanto capitato al compagno.

I due rischi non spaventano la Juve che continua a cercare di prendere in mano il pallino del gioco. Al 26' ci prova Nicolussi Caviglia, la cui conclusione viene deviata, poi al 33' è Iocolano a calciare all'interno dell'area di rigore padovana, senza trovare lo specchio della porta. Prima dell'intervallo è, invece, pericolosissimo proprio Iocolano: buon lavoro di Da Graca e poi conclusione da ottima posizione con il pallone che colpisce il palo con Donnarumma immobile. Si va al riposo sullo 0-0.

Il secondo tempo riparte senza cambi e sulla falsariga del primo. Equilibrio, ma le squadre riescono a costruire qualche chance. Per il Padova è ancora Ceravolo a rendersi pericoloso, senza trovare la porta, per la Juve è ancora il turno di Iocolano. Apertura splendida di Soulé, fuga del numero 20 e conclusione da posizione defilata che termina la sua corsa sull'esterno della rete. Come nel primo tempo, per il Padova, dopo Ceravolo l'occasione capita a Della Latta, ancora di testa su assist di Chiricò. Ancora una volta, però, il numero 5 della formazione di Oddo non trova la porta. al 68', così, è Chiricò stesso a segnare il gol del vantaggio: passaggio di Ceravolo, taglio perfetto e conclusione sporca con il mancino che batte Israel.

La Juve, che fin qui ha speso tantissimo, non riesca a reagire con veemenza e così la gara scivola via verso il finale con un piccolo scossone causato dal destro da fuori di Da Graca all'89', deviato in angolo. Il primo round va così al Padova: per continuare il sogno Playoff al ritorno servirà una grande impresa. L'appuntamento per provare a compierla è fissato per sabato 21 maggio alle 20:30. Con il coraggio avuto fin qui, con lo spirito messo in mostra in ogni sfida".

(juventus.com)