Come giocherà la Juve di Motta? 4-2-3-1 e tanta ambizione

Basta corto muso: con Thiago Motta sarà una Juve completamente diversa. Dal modulo alla mentalità: ecco come cambierà la squadra

Basta 3-5-2, con Thiago Motta inizia una nuova era per la Juve. L’italo-brasiliano è ufficialmente il nuovo allenatore bianconero e si prepara a rivoluzionare la squadra a partire dal modulo. Sarà un 4-2-3-1 come quello visto a Bologna, fatto di controllo palla e verticalizzazioni. Parola chiave sarà gioco di squadra: tutti a partire dagli attaccanti dovranno aiutare a pressare e difendere. Poi il resto sarà questione di mentalità, come sottolineato da Motta stesso: “Sono davvero lieto di cominciare una nuova esperienza alla guida di un grande club come la Juventus. Ringrazio la proprietà e la dirigenza cui assicuro tutta la mia ambizione per tenere alti i colori bianconeri e rendere felici i tifosi“.