JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, Szczesny torna super: già il quinto rigore parato nel 2021

Wojciech Szczesny

Ottima prestazione per il portiere della Juve che dopo l'inizio di stagione da dimenticare si esalta parando un rigore, il quinto del 2021

redazionejuvenews

L'episodio partita nel corso di Juventus-Roma non è stato il gol vittoria di Kean, quanto più il rigore parato da Szczesny. Le polemiche sulla gestione arbitrale del direttore di gara Orsato sono numerose, ma rigore giusto o meno, quel che conta è che il portiere polacco è riuscito a salvare il risultato. Dal dischetto del calcio di rigore si è presentato Veretout, uno specialista dagli 11 metri: prima di ieri il francese era a quota 27 rigori segnati, 2 sbagliati, media del 93% di successo. Il portierone bianconero è quindi riuscito in un'impresa difficilissima, parando un rigore ad uno dei migliori tiratori di tutta la Serie A, al primo errore in maglia giallorossa.

L'inizio di stagione del portiere polacco è stato da dimenticare. Tanti, tantissimi errori che hanno portato la Juventus a perdere diversi punti in campionato. La colpa di quanto successo ai bianconeri non è ovviamente tutta dell'estremo difensore, ma sicuramente l'ex Arsenal ci ha messo del suo. Ora la situazione sembra essere cambiata, con il classe 1990 tornato su ottimi livelli. L'estremo difensore polacco è sempre stato un giocatore più che affidabile, in grado di difendere con efficienza la porta della Juventus. Il calo di questo inizio di stagione aveva fatto preoccupare la dirigenza bianconera, che si era subito messa alla ricerca di un suo sostituto. Per fortuna, il problema sembra ora essere alle spalle.

Al termine della partita Massimiliano Allegri in conferenza stampa ha detto: "Szczesny era stato impallinato da tutti, ma non è che era diventato scarso. E' un portiere di valore internazionale. A livello psicologico doveva stare sereno, sarebbe tornato certamente a quelle prestazione". Nell'anno solare 2021 il polacco ha già parato ben 5 rigori: 3 in campionato, uno in Supercoppa italiana e uno agli Europei con la sua nazionale. Un vero e proprio para-rigori, che ieri è stato fondamentale per la Juventus.