JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, spunta una luce in fondo al tunnel: Kaio Jorge manda lampi di classe

 Kaio Jorge

Il baby brasiliano sta piano piano entrando sempre di piu negli schemi dei bianconeri

redazionejuvenews

Ritornano i fantasmi in casa Juve che, dopo aver inanellato una serie di risultati utili consecutivi torna a sprofondare all'Allianz Stadium di fronte ai propri tifosi. Quella che si è vista ieri è stata una squadra si determinata sin dai primi minuti di gioco, ma allo stesso tempo poco cinica e molto sprecona, con tantissime occasioni da gol create e poi divorate sia nella prima che nella seconda frazione di gara. Opportunità che non sono invece state mancate dal Sassuolo, il quale ha costruito 3 azioni da rete segnandone 2, entrambe in chiusura dei due tempi, con lo scavetto di Maxime Lopez al minuto numero 95 che ha gelato l'intero stadio della Vecchia Signora e regalato il primo storico successo degli emiliani a Torino.

Ma in una serata buia come quella di ieri si è visto anche qualche bagliore di luce. La fonte piu luminosa è stata neanche a dirlo il numero 10 Paulo Dybala, ritornato in campo nel big match di domenica scorsa contro l'Inter, dopo lo stop rimediato contro la Samp che lo ha costretto a saltare le restanti uscite. Dybala che ha mostrato tutta la classe del suo repertorio anche contro gli uomini di Dionisi, sfiorando la seconda rete consecutiva con un gran tiro da fuori area che si è andato a stampare sul palo.

Ma c'è un altro buon motivo per il quale i tifosi juventini possono essere entusiasti. Si tratta del baby talento brasiliano Kaio Jorge, anche lui autore di una partita ben gestita sia con la testa, ma soprattutto con i piedi. Che il ragazzo abbia classe da vendere era facilmente intuibile, altrimenti non sarebbe finito sotto la Mole, ma la personalità dimostrata dal ragazzo è veramente fuori dal comune. Come quella sfoderata in occasione della rovesciata provata a pochi minuti dallo scadere, quando il risultato era ancora in bilico sull'1-1 e che ha richiamato alla mente lo splendido gesto atletico realizzato da CR7 contro i bianconeri. Bastano pochi palloni all'ex Santos per far intravedere le sue vere qualità e la sensazione è che a Torino sia arrivato un campione. Intanto però, attenzione. Bianconeri a picco, tutto da rifare: in arrivo una rivoluzione totale, ecco cosa può succedere ora! <<<